mercoledì 22 aprile 2009

Killer sentimentale

Non fare in modo tale che "Ci sentiamo per un caffe'" siano le ultime parole che pronunci ...

Perche' non dire piuttosto :

- "Non se ne parla proprio"
- "Non ti ho mai sopportato ma non avevo il coraggio di dirlo"
- "Ho paura che non appena ci incontriamo tu ... " [ segue lista delle possibili paure ]
- "Ho bisogno di tempo e voglio ragionare da sola" ( e non ditemi che questa e' una "new entry" ... :-)
- "Tu ? Ma cosa vuoi da me ?"
- "Come amico vai bene, ma per il resto non sei il mio tipo"
- "Ti piacerebbe, eh ? E invece nisba !"

Preferisco una verita' diretta per quanto difficile da digerire ad una delle piu' gettonate delle bugie.

Faccio male ?!

6 commenti:

lerinni ha detto...

no, hai perfettamente ragione... :(

Neve ha detto...

no, non fai male: meglio una crudele verità a una dolce bugia. Anche se a volte è dura da digerire.

lauraetlory ha detto...

Ci sono uomini che la verita' non la vogliono proprio sentire. E' questo il problema.

Ironic Wolf ha detto...

Lauraetlory: ci sono donne che la verita' non la vogliono proprio dire. E' questo e' il DRAMMA ...

A. ha detto...

A me dicono alternativamente "in questo periodo ho un po' da fare, ma ti chiamo presto", "scusa ma esco da una storia complicata (n.b. di solito chiusa 2-3 anni prima) e tu meriti una persona con meno pensieri".
Oppure (giuro!) " sei troppo intelligente per me".
A questo punto preferirei un "scusa devo andare ho la nonna sul fuoco", o "guarda mi dispiace non poter uscire con te, ma mi scade lo yogurt e devo correre a mangiarlo tutto".

Ironic Wolf ha detto...

Ma ti pare che la parita' dei sessi si debba raggiungere pressoche' SOLTANTO in due campi:

1) il sostenere che noi uomini siamo tutti uguali contrapposto al voi donne siete tutte uguali

2) il "ci sentiamo, ci vediamo, ci chattamo, ci facebookiamo, ti chiamo per un caffe' ... contaci," e via ad una serie di balle spaziali infinite ...