giovedì 12 novembre 2009

ConsiderAzioni


Mi chiedo come potrei definire il poter conoscere qualcuno con pochi click di mouse.

Ognuno è libero di suicidarsi come vuole. C'è chi lo fa con il gas, chi preferisce il veleno, chi si spara, chi guarda la televisione ...

Sono di passaggio. In questo sono uguale agli altri.

Dovevamo morire tutti di AIDS, mucca pazza e aviaria ... Ora c'e' la suina ... Qualcuno ha dimenticato che sono molto piu' "diffusi" infarti, incidenti stradali e morti sul lavoro.

Avere 50 anni e non sentirseli addosso ...

Le lunghe storie o sono belle o sono questioni mai risolte.

Essere considerati folli offre una impagabile libertà d'azione.

2 commenti:

lanoisette ha detto...

perfetto quello che dici delle lunghe storie...

Ironic Wolf ha detto...

Noisette, come spesso capita, è un mix tra vissuto in prima persona e sentito vivere da altri ... A te, ovviamente, auguro di provare soltanto il primo tipo di lunga storia ...