martedì 9 giugno 2009

Non avrei dovuto rispondere ...

Stasera l'uscita di jogging non e' andata bene.
Nessun incidente fisico, anche se nel finale non ne sarei cosi' sicuro ...
Ero appena uscito di casa, avevo percorso giusto qualche centinaio di metri
quando, all'improvviso, come nei film horror, squilla il telefonino.

Uno dei postulati non scritti (ma direi piuttosto noto a tutti) dichiara che
la possibilita' di ricevere una chiamata e' inversamente proporzionale al
livello di gradimento della stessa moltiplicato per la costante di Ballsbreak.

In pratica io mi attendevo che fosse una persona (ok, lo speravo) ed ovviamente (postulato docet) trattavasi di tutt'altro.

Ero controluce ma ho intravisto sul display un numero, quindi nulla che fosse in rubrica
ma neanche l'odioso "Private number" che sa tanto di "ti chiamo lo stesso ma ho la faccia tosta di non farti sapere prima chi sono"; lo so che e' di default se chiami da un ufficio
provvisto di centralino, ma mi sta sulle palle lo stesso ...

Chi era ? Un conoscente, di quelli che saranno stati 2-3 anni che non sentivo,
di quelli che avrei tranquillamente passato altri 20-30 anni senza sentirli (ammesso di
campare cosi' tanto, ovvio ...), che aveva avuto il numero da un amico
(quest' ultimo domani mi sente ...) e che aveva bisogno urgente di parlarmi.

"Di cosa si tratta ?" ho risposto con una professionalita' inaspettata.
"Ma, sai, su due piedi non saprei cosa dire ..."
[ Nota. Facciamo cosi', per maggiore chiarezza mettero' tra parentesi quadre ed in corsivo quello che
pensavo ma non dicevo per motivi di educazione ricevuta, e preceduta da una freccia
la frase "tradotta" che ho pronunciato in realta']

["E che cazzo hai chiamato a fare allora ?"] -> "Beh, dai, coraggio, il piu' e' fatto ...
se non altro hai avuto il coraggio di chiamarmi, no ?!"
"Sai, a dire la verita' non sapevo proprio a chi rivolgermi"
["Che culo, non mi dire che e' toccato proprio a me ..."] -> "E come mai mi hai
scelto come interlocutore ?"
"Sai, ho sempre sentito dire che sei uno che ascolta senza dare giudizi ..:"
["Sara' pure vero, ma vorrei ringraziare chi mette in giro queste voci"] -> "Grazie,
lo prendo come un complimento. Parla pure, ti ascolto :-)"
"Scusa innanzitutto per l'orario, casomai tua moglie ti stara' preparando la cena .."
["Chi cazzo e' che mi starebbe preparando la cena ?!?! E chi l'ha mai voluta preparata,
tra l'altro ..."]
-> "No, guarda, a parte il fatto che sono fuori casa, ma ho l'impressione
che non ti siano arrivate alcune notizie ..."
Dopo qualche secondo interminabile di silenzio ...
"Scusami, non potevo saperlo ... Che figuraccia ..."
["Dillo pure, figura di merda ... ok, non potevi saperlo ma potevi non tirare fuori
questo idillio cosi' maschilista ..."]
-> "No, dai , effettivamente non ho messo proprio i manifesti per rendere la notizia di pubblico dominio"
E quello , come niente fosse, a mitraglia.
"Sai, ho ricevuto una tranvata, ma proprio brutta, inaspettata, e soprattutto pensavo
di essere vaccinato a queste cose. In pratica tempo fa ho conosciuto una, sai di quelle che ti fanno impazzire, io libero, lei libera, non mi sembrava vero ... tutto perfetto ... bella come neanche sognavo, una donna con la D maiuscola, non so se rendo l'idea (n.d.t. "una strafica, ok, prosegui ...") ... mi ha rivoltato come un pedalino (n.d.t. calzino) ... io che sono sempre stato il classico uomo tutto d'un pezzo, un duro ,,, ero io che le prendevo in giro semmai ... e questa qui mi ha proprio rincretinito ..."
["E stikazzi ?!"] -> "Ma il problema, oltre al rincretinimento, dov'e' ?!"
"Eh, la fai facile tu ... Ho passato 3 settimane da favola, tutte le sere fuori, cene a lume di candela, week-end fuori, e se il tempo non era buono shopping in qualche centro commerciale .. Tu non mi conosci bene , ma in poco tempo mi era partita la brocca ..."
["E neanche ci tengo a conoscerti ... "] -> "ok, prosegui ..."

Evito i particolari, la Femme Fatale lo ha stregato quindi si e' resa irreperibile, e lui
ne soffre. In una frase ho condensato circa 30 minuti di rottura di coglioni al terzo stadio ...
Alla fine, non riuscendo a capire come mai la "scomparsa" fosse cosi' irraggiungibile ho osato chiedere "Ma dove vi siete conosciuti ? In ufficio ? Giro di amici ? In ... ?"
"Su Internet"
"Ah ..."
"Perche' hai detto ah ?!"
"Niente, un intercalare"
"A me e' sembrato piuttosto un "Ah, e allora che ti aspettavi ?"
"No, guarda ti sbagli. Perche' avrei dovuto dirlo ?"
"Perche' forse tu sei contrario a questo tipo di conoscenze"
["Se fossi contrario avrei detto come minimo Oh, cazzo ! ..."] -> "Ma io non sono affatto contrario ..."
"Gia', tu ci lavori con Internet ... Dai, non dirmi che anche tu non hai mai conosciuto una ..."
"Ma hai telefonato per sfogarti o per farti i cazzi miei ?!"

E stavolta la frase tradotta era uguale a quella pensata.
Ho riattaccato.

Che gusto ... una sana, tradizionale cancellazione di un conoscente ... come ai vecchi tempi ...

11 commenti:

Vittoria A. ha detto...

Semplicemente grandissimo!quando la gente fa queste cose non c'e' una via di uscita, anche perche' qualunque verso uno faccia viene interpretato, analizzato ricoperto di un significato occulto! :D

Neve ha detto...

Beh, certo che ti avrei augurato di meglio per la serata, se i miei commenti gentili non ti preoccupassero così tanto ;)
Però sono d'accordissimo sul taglio dei rami secchi! Hai fatto bene bene, bravo! Quando ce vò ce vò!
Parola di controllo "garbo" :)))

il grigio ha detto...

Come ti invidio. Io non riesco a tenere più di trenta secondi le chiamate telefoniche e non so il perché, ma sono sempre gli altri che riattaccano ;-)

controllo: sesesms

Ironic Wolf ha detto...

Vittoria : WELCOME ! :-)

Neve: adoro i commenti gentili :-)

Grigio: se mi dai il tuo numero, col prossimo scassa.... faccio la deviazione di chiamata :-D

lanoisette ha detto...

ma una volta non eravamo noi donne a chiamare chiunque dopo una delusione amorosa? mah...

Ironic Wolf ha detto...

Noisette, a chi lo dici ... Proprio in questo campo doveva arrivare la parita' tra sessi ?! .... :-D

A. ha detto...

Mi permetto di commentare...perchè mi è scappato un sorriso leggendo "ho sempre sentito dire che sei uno che ascolta senza dare giudizi ..".
A me lo dicono sempre e con la scusa del mio lavoro pensano di poter chiamare a qualsiasi ora per qualsiasi motivo..con l'aspettativa di una risposta da oracolo, data con la calma olimpica di un santone.
mah. Mi sento solidale con te, al momento.

Ironic Wolf ha detto...

A., : Benvenuta e liberissima di commentare :-)

A me lo dicono SENZA la scusa del mio lavoro, sia perche' me lo dicevano anche prima che iniziassi a lavorare, poi l'informatica con la psicologia, almeno nel mio campo, non e' proprio collegata ... penso spesso di aver sbagliato mestiere ...

Grazie della solidarieta' :-)

A. ha detto...

A volte penso anch'io di aver sbagliato mestiere. non tanto perchè non lo ami,anzi, quanto perchè molti credono che io non "faccia" quel mestiere, ma "sia" quel mestiere.
E non è esattamente la stessa cosa.
Freno la logorrea, se no anzichè un commento ti scrivo un tema....e rimando ad altri lidi un ulteriore pensiero che mi hai suscitato.

Ironic Wolf ha detto...

Per A.
Per come tu scrivi, ospitare da me un tuo tema sarebbe davvero un bel omaggio.
Te lo dico senza alcuna "piacioneria" (caratteristica che non mi appartiene) e da "collega" sia di Blog che di sventura, visto che entrambi siamo sottoposti a richieste di saggezza da ogni parte con servizio H24.

Ironic Wolf ha detto...

Tra l'altro la telefonata che aspettavo ancora non e' arrivata ... e' di una donna, le cui iniziali sono A.I, ... ok, Agenzia Immobiliare ... :-)