mercoledì 16 settembre 2009

I remember ...



Sto dormendo su una panchina in un luogo che ora non esiste piu'.
Mi sveglio che e' molto tardi.
Devo raggiungere un posto ad almeno 20 chilometri di distanza.
Non ho auto ne' altro mezzo di locomozione.
Cammino nella notte e raggiungo la strada principale.
Faccio l'autostop, ancora si puo' fare.
Dopo molta attesa si ferma un auto futuristica.
Si apre una portiera ad ali di gabbiano, salgo.
Il passaggio piu' corto e veloce della mia vita.
Ringrazio e scendo quando ancora manca molto.
Faccio tutto il percorso a piedi nel buio piu' fitto.
Le auto mi sfrecciano a pochi metri.
Arrivo distrutto e cado sulla moquette della prima stanza del motel che riesco ad aprire.

Sono passati anni, molti anni.
Ma io so.
So di essere ancora cosi'.
Forse sono dimagrito per tornare come ero allora.
Ma non solo fisicamente.
Io sono come allora, solo contro tutti.
E avrei tanta curiosita' nel rivedermi a dormire su quella panchina ..,

2 commenti:

Vittoria A. ha detto...

E' bello ritrovarsi dopo tanti anni e scoprire che siamo ancora noi stessi, sempre noi! Mi ha fatto riflette molto il tuo post! E rilettero' ancora per tutta la sera. Mi hai fatto ripensare come ero io e se sono ancora la stessa. :D

Ironic Wolf ha detto...

Vittoria, spero sinceramente che nel tuo caso il "sola contro tutti" non esista ...