domenica 25 ottobre 2009

Dimissioni


In GERMANIA quest' anno si e' dimesso il ministro dell' Economia, Glos, facendo appello alla sua eta' : 65 anni.
(In Italia a 65 anni in politica sei ancora considerato un pischello ...)

In INGHILTERRA sempre quest' anno la ministra dell' Interno si e' dimessa dopo lo scandalo dei rimborsi per la casa della sorella e dei film porno acquistati dal marito con i soldi dei contribuenti.
(Una dilettante in confronto a chi penso io ...)

In FINLANDIA lo scorso anno il ministro degli Esteri si e' dimesso per le rivelazioni di una spogliarellista che aveva resa nota la notizia di aver ricevuto da lui una notevole quantita' di SMS a sfondo sessuale.
(Sms, NON rapporti a pagamento, ne' appuntamenti con l'auto di scorta o del ministero, oppure feste in villa ...)

In DANIMARCA, sempre lo scorso anno, un parlamentare socialdemocratico ha confessato pubblicamente di aver avuto un rapporto sessuale con una ragazza di 15 anni.
Nonostante la legge danese non lo reputi un reato purche' la ragazza ne sia ovviamente consenziente, il fatto e' stato considerato dal parlamentare stesso 'condotta moralmente inappropriata'.
('Condotta morale' ... )

In SVEZIA nel 2006 la ministra della Cultura si e' dimessa dopo che la stampa svedese aveva pubblicato la notizia che lei non pagava da anni il canone TV.
(Mi sento male dalle risate ...)

Ma siamo sicuri che l' ITALIA (compreso Parlamento e Regione Lazio) sia veramente parte dell' EUROPA ?!

14 commenti:

Lisa ha detto...

... e d'accordo. Però riguardo alla vicenda Marrazzo: saranno cazzi suoi (in senso letterale) se dal trans ci va con i soldini propri (diverso è se ci va con quelli dei contribuenti)? Siamo in un paese così moralista e cattolico che un pubblico rappresentante deve dare le dimissioni perchè ha gusti sessuali non "ortodossi"? Questi sono "distrattori" non i problemi veri del Paese. o no?

Ironic Wolf ha detto...

A quento pare ci andava in auto blu o comunque auto di scorta ...
Inoltre sta facendo passare il messaggio 'la destra con le escort, la sinistra con i trans' che sara' una emerita ka@@ata ma attecchisce ... eccome ...
E non puoi fare il moralista su chi paga le escort se tu paghi i trans, no ?!

Lisa ha detto...

Wolf, certo che non si può fare i moralisti con chi paga le escort se uno paga a sua volta un trans, ma la cosa terribile sta a monte: un "progressita" (lo metto tra virgolette, perchè ormai nel nostro paese la sinistra è una barzelletta) fa la morale sulle escort e si suicida politicamente perchè "va" con i trans, non perchè si tratta di commercio e di prostituzione. Il messaggio negativo che passa è sul lato dei gusti sessuali (quindi manco Ratzinger saprebbe fare di meglio...)più che sul fatto che questi signori sostengano con i loro pagamenti attività illegali come la prostituzione. La differenza è sottile, ma l'opinione pubblica è così che la manipoli...

Ironic Wolf ha detto...

Lisa, purtroppo hai fatto in poche righe un' analisi da 'tanto di cappello' ...
Dico purtroppo perche' mi piacerebbe dirti 'no, dai, non e' cosi' ...' ...
Hai notato poi il particolare ... Via Gradoli ...

Lisa ha detto...

Già. Tra un po' Giacobbo (che se non sbaglio è ormai vice di RAI 2) se ne salterà fuori che le BR erano guidate da satanisti (vedi la stella a 5 punte) che volevano impadronirsi del Graal.
Potenza evocativa delle immagini...

Ironic Wolf ha detto...

Il Gran Katzhar Giacobbo dira' pure che le BR sono state sconfitte dagli eredi dei templari guidati dalla forza di Stonehenge unita a quella delle Piramidi ...

Lisa ha detto...

Sai che risate che si sta facendo Gelli?

Ironic Wolf ha detto...

Uh, penso siano anni che ride ...

Vittoria A. ha detto...

E' sempre una questione di dignita'. Quando l'affidabilita' e la rispettabilita' di una figura politica vengono meno, le dimissioni sono un obblligo. Dove c'e' serieta'. altrimenti tutto si trasforma in una farsa.

Ironic Wolf ha detto...

Vittoria, aggiungerei tragica ... tragica farsa

Lisa ha detto...

Penso che il concetto di "rispettabilità" non sia "assoluto", ma comunque relativo al contesto nel quale una persona si muove. Cosa si intende mancare in "rispettabilità" nel caso di Marrazzo? Il fatto che da uomo politico sostenga attività illegali come la prostituzione; che da padre di famiglia gestisca la propria sessualità fuori dalla famiglia stessa; o che da uomo abbia gusti sessuali "deviati" (rispetto a cosa...)?
Insomma: dove finisce la figura pubblica e dove inizia la sfera privata dell'individuo?

Ironic Wolf ha detto...

Lisa, penso che quando uno e' un personaggio pubblico, specialmente in campo politico, non ci sia molta distinzione pubblico-privato. Io sono dell' idea che dovrebbe ancora valere il discorso del 'dare l'esempio' ... e se questo e' essere moralisti, allora mio malgrado sono moralista

Lisa ha detto...

Non credo che tu sia moralista. Credo che tu (come me e tanti altri) chieda di poter avere fiducia nelle persone alle quali hai delegato la guida della comunità. E penso che proprio qui stia anche la nostra colpa (come popolo italiano, intendo): nel confondere la delega con l'affrancamento totale dalla responsabilità.

Ironic Wolf ha detto...

Sara' x questo che io mi sento molto poco italiano ?!