giovedì 1 ottobre 2009

Citazioni da film che amo



"La vita è uno stato mentale"
("Oltre il giardino", 1979, H. Ashby)

"Cos'è il genio ? È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità di esecuzione"
("Amici Miei", 1975, M. Monicelli)

"Sai qual è l'età più bella ? Quella che uno ha, giorno per giorno"
("Il sorpasso", 1962, D. Risi)

"Lo sai che cosa è pazzo ? Pazzo è quello che impone la maggioranza"
("L'esercito delle 12 scimmie", 1995, T. Gilliam)

"Due cose sono infinite: i modi per esaltare la femminilità, e i modi di usarla"
("Nikita", 1990, L. Besson)

"Io sono la mia storia"
("Nel corso del tempo", 1975, W. Wenders)

"Se solo potessi vedere quello che ho visto con questi tuoi occhi"
("Blade Runner", 1982, R. Scott)

"Lei è un garzone di bottega mandato qui dal droghiere a incassare i sospesi"
("Apocalypse NoW", 1979, F.F. Coppola)

"Le donne non sono disposte a fare dopo 8 secondi
quello che sono dispostissime a fare dopo 8 giorni"
("Fino all' ultimo respiro", 1959, J.L. Goddard)

7 commenti:

gea ha detto...

Su "Io sono la mia storia" mi sono quasi messa a piangere. Mi sono laureata con una tesi sulla Trilogia della Strada di Wenders (nonostante non fossi ancora nata all'uscita del film) e Nel corso del tempo mi è rimasto dentro come un segno indelebile.
Quella frase l'ho usata a lungo come apertura dei Cv che inviavo, quando cercavo il mio primo lavoro.
Chapeau.

P.s Ti consiglio di recuperare la colonna sonora di quel film, da pelle d'oca.

Ironic Wolf ha detto...

Gea, libera di crederci o meno ma:

- Quando usci' "Nel Corso del Tempo" a Roma in un cineclub lo andai a vedere 3 volte di seguito nonostante la durata non indifferente e la scomodita' delle sedie

- Quel film lo avevo in VHS e ora ne ho 4 copie in DVD (compresa l'edizione speciale che hai tu, con la colonna sonora)

- Non so dirti quante volte l'ho rivisto (ma puoi immaginarlo)

- Non potendo averne il poster originale ho preso la copertina del DVD originale e ne ho fatto fare tre copie formato A3 plastificate

Dici che e' un film che mi ha entusiasmato ?! :-)

Io ho trovato il tuo Blog proprio cercando informazioni sulla Trilogia ...
Chapeau anche per te, quindi ... :-)

gea ha detto...

No ma dai è assurdo, davvero lo hai trovato così? E cosa avevo scritto?

Ironic Wolf ha detto...

Gea, a Giugno di 2 anni fa avevi scritto proprio una nota su "Nel corso del Tempo", ed il titolo era proprio "Io sono la mia storia".
Nella nota parlavi ovviamente di te e di un tuo periodo particolare.

Non avendo a portata di mano la sceneggiatura (uscita in Italia edizioni Feltrinelli) ho cercato su Google informazioni sulla citazione esatta e sono arrivato al tuo Blog
(pensa i percorsi del destino ... )

Ricordavo solo che fosse Robert a dirlo a Bruno mentre viaggiano di notte sul camion, e finita la frase parte uno dei brani piu' belli della colonna sonora.
Ogni volta che rivedo la scena ... beh, immaginalo ..

gea ha detto...

Chiaro, ho in mente preciso il momento del film in cui c'è quello scambio. Stupendo. I casi del destino: ho riletto quel post e da allora la mia vita è stata totalmente ribaltat un altro paio di volte almeno. Davvero "io sono la mia storia".

Ironic Wolf ha detto...

Gea, per essere cosi' giovane, complimenti per il numero di cambiamenti nella vita ...

gea ha detto...

Sono un'instabile ;) e amo la vita abbastanza da volerla vivere tutta!