giovedì 16 luglio 2009

Cuore di Ghiaccio - 1^ Parte

La macchina percorre il breve tratto che dall' entrata principale conduce verso il parcheggio.
Alla fine della manovra ne scende un uomo di mezz' eta', proveniente da un paese estero.

La seconda meta' della sua vita e' passata ad apprendere e a soffrire.
Il culmine lo ha raggiunto apprendendo varie forme di sofferenza.

E' stanco, visibilmente.
Ma non si puo' dire al momento se la stanchezza sia dovuta ai chilometri percorsi oppure ad altra causa.

Lo sguardo non puo' essere decifrato, se non altro vista la presenza di un paio di occhiali da sole
molto sportivi, nonostante l'eta'.

Senza scaricare nulla dall'autovettura, l'uomo si dirige verso la hall dove ad attenderlo trova uno
dei vari lavoranti.

Chiede la disponibilita' di una camera per due notti.
"Abbiamo una doppia uso singola, subito disponibile".
"Non avendo prenotato non potevo chiedere di meglio".

Prende in consegna le chiavi dopo aver consegnato un documento perfettamente falso.

Torna al parcheggio e dal portabagagli tira fuori due zaini, un borsone ed una borsa porta computer.
Bagaglio non proprio facilmente trasportabile, ma l'uomo fa in modo di camminare
con aria piu' possibile di leggerezza, per evitare che qualcuno gli possa proporre un aiuto per
arrivare alla camera.

La doppiausosingola e' al terzo piano, fronte mare.
L'uomo controlla per prima cosa che la finestra sia sufficientemente alta perche' aprendola non
possa essere visto cosa avviene all' interno.

Poi passa a controllare che la stanza sia esente da fessure tali da rischiare che la sua privacy non venga rispettata.
Anche questo check va a buon fine.

Il borsone viene svuotato per intero ed il contenuto, tipico di un turista in viaggio,
occupa parte dell' armadio e due dei quattro cassetti disponibili.

Il primo dei due zainetti contiene il cosiddetto materiale da spiaggia: un telo mare, due costumi,
un paio di calzoncini ed un paio di infradito.
Solo quest' ultimo articolo e' di una nota marca sportiva.

Il secondo viene temporaneamente svuotato sul letto matrimoniale.
Il contenuto e' inequivocabilmente diverso.

4 commenti:

Neve ha detto...

Adesso non puoi che continuare, sono già curiosa, dopo poche righe, di sapere la natura del contenuta del secondo zaino.
Bentornato Wolf.

La prof ha detto...

Oh, oh.
Che sospetti semini in giro?

Ironic Wolf ha detto...

x Neve: grazie del bentornato.

x La Prof: sospetti ?!?!

La prof ha detto...

Sì, sì, sospetti che il contenuto inequivocabilmente diverso sia una cosa terribile. ora vado a leggermi le altre puntate (che bello, son tutte lì)