lunedì 27 luglio 2009

Rifarsi una vita



Una serata particolarmente calda, di quelle che ti fanno provare in tutti i modi ad ottenere un po' di refrigerio.

In una grande citta', quartiere semicentrale, una possibile salvezza e' mettersi seduti sul balcone, specie se questo e' esposto ai lati ad una possibile brezza.

Da qui, involontariamente, si osserva di tutto.

E trattandosi di una casa dove sono tornato dopo anni, e dove ho vissuto per molto tempo,
e' facile ritrovare con lo sguardo notturno persone che non siano del tutto sconosciute.

Tra queste ho visto un conoscente, che so separato da molto, e del quale in parte conosco la storia.

Stava in compagnia di una donna ed avendo conosciuto in passato, seppur di vista, la ex moglie, sono stato contento che finalmente si sia rifatto una vita.

Lo merita, non per una fottuta solidarieta' maschile, ma per quanto possa aver passato un uomo che alla nascita del primo figlio viene respinto dalla moglie che inizia a trattarlo come uno sconosciuto.

Sono veramente contento per lui.

Immagino che non sia stato affatto facile.

Deve essere un po' come se, da bambini, una volta scoperto che Babbo Natale non esiste, si continuasse a voler credere alle renne, al vecchio signore con la barba ed alla storia della discesa dal camino ...

12 commenti:

lanoisette ha detto...

non è questione di credere a babbo Natale, ma di avere la forza di andare avanti e sperare e cercare una seconda opportunità in cui metteresi in gioco.

in bocca al lupo al tuo conoscente. e a te.

Ironic Wolf ha detto...

Noisette, avvertimi quando vuoi mandare un commento che evito di bere mentre lo leggo ...

Una "seconda" opportunita' ?! Ahahahahahahah ... :-D

Poi in bocca al lupo detto a me e' per lo meno esilarante ....

Neve ha detto...

Non avessi letto il post precedente ti scriverei "mamma mia Wolf che cinico" ma visto che l'ho letto me ne sto buona buona... :D Però, che c'è di male? Coraggioso il tuo conoscente, tanto di cappello per la tenacia, insomma se è andata male una volta mica deve andare male per sempre? Hai capito Wolf?!

lanoisette ha detto...

beh? chetteridi???

Ironic Wolf ha detto...

Neve, anche per te stesso commento che per Noisette:

"se è andata male una volta " ... sono piegato in due dalle risate ...

Lisa ha detto...

Brother wolf and sister moon
Your time has come
Brother wolf and sister moon
Your time has come

And the wind will blow my fears away
Will dry my tears away
And blow my fears away
And dry my tears away

(...)

Anche il tuo amico è un lupo alfa? Sta lì il problema: non vi dovete innamorare della luna... :D

ciao!
Lisa

Ironic Wolf ha detto...

Il conoscente (non amico, e' diverso) non credo sia un lupo ... e comunque se non ci si innamora della luna di chi ci si puo' innamorare ?! :-)

Lisa ha detto...

...del vento. Ti porta gli odori delle prede e ti asciuga le lacrime ;-)

Ironic Wolf ha detto...

Magari ... Il problema e' che sono un lupo che non ha il termine "preda" nel proprio vocabolario ...

Neve ha detto...

Bhè, almeno ti ho fatto ridere... :S

Lisa ha detto...

Un lupo che non ha "preda" nel suo vocabolario?!? ... ma che fai? mangi crocchette? ;-)
scherzi a parte (che comunque vanno sempre bene), tu Ironic Wolf e Bianconiglio mi piacete. E'da capire chi dei due abbia davvero le zanne...

Ironic Wolf ha detto...

Lisa, sono un lupo killer vegetariano (o quasi) e le vittime mi capitano per caso :-)

Non so invece se sia per caso che io diventi a mia volta vittima ...

Cmq, benvenuta !